www.contattologiamedica.eu

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Cheratocono

Cheratocono

Cheratocono: nuove tecniche per la soluzione dei problemi applicativi

Simposio S.I.Co.M. S.I.B.D.O.
Lenti a contatto in patologie della superficie oculare

Cheratocono:  nuove tecniche per la soluzione dei problemi applicativi

Viardo Goffi

Casa di Cura Villa Anna - S. Benedetto del Tronto (AP)
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Leggi tutto...
 

Quali lenti a contatto si devono portare nel cheratocono

a cura del dott. Alberto Manganotti

1. IL RISCHIO DELLA FIBROSI APICALE

Sappiamo che le LAC rappresenta molto spesso lunico mezzo correttivo efficace per correggere un cheratocono. La soddisfazione funzionale, ottenibile anche con applicazioni non corretta, fa si che molti soggetti utilizzino con soddisfazione anche lenti con applicazione non corretta.

Si calcola che in Italia, la maggioranza dei pazienti affetti da questa malattia non portino una lenti ben applicate e, la maggior parte di essi, usa una lente troppo piatta.

Leggi tutto...
 

Il cheratocono

a cura del dott. Alberto Manganotti

Che cos il cheratocono

La cornea un tessuto trasparente che ricopre iride e pupilla come fa il vetro di un orologio con il quadrante. Essa rappresenta la pi importante lente della macchina fotografica occhio. Di conseguenza anche una sua piccola deformazione produce una modificazione delle immagini percepite dallocchio. Il cheratocono (dalla parola greca Kerahtokonus, che significa cornea conica) appunto una deformazione verso lesterno (ectasia) della cornea. Insorge, normalmente, durante la pubert o poco dopo.

Leggi tutto...
 

CROSS-LINKING nel cheratocono

Rinforzo corneale mediante intreccio delle fibre di collagene stromale

(aggiornamento 2010)

A cura del Dott. Manganotti Alberto


Le terapie del cheratocono

Fino ad oggi non mai esistito un vero e proprio trattamento del cheratocono, ma si cercato di ridurre le sue conseguenze sulla visione correggendo, prima con occhiali, poi con le lenti a contatto, o eventualmente impiantando anellini intracorneali, lastigmatismo indotto dalla malattia. Lunica vera terapia era il trapianto di cornea ancora indicato nelle fasi terminali della malattia.

Leggi tutto...
 

SOIbanner

EIKONbanner


Login

CALENDARIO EVENTI

NOEVENTS

News